Home Tipi di viaggioEscursioni in Val di Fassa Escursione in Val di Fassa: al rifugio Fuciade

Escursione in Val di Fassa: al rifugio Fuciade

by Ilaria

Il sentiero che conduce alla spettacolare conca di Fuciade, un anfiteatro dominato da cime maestose (Sas de l’Om, Jigolé, Sas de Valfreida), è perfetto per le famiglie con bambini. A parte la leggera salita iniziale, poi prosegue in falso piano fino al Rifugio Fuciade (1972 m.). Anche qui, ogni metro vale una foto. È un luogo unico, da non perdere assolutamente. Si rientra lungo lo stesso percorso.

Escursione in Val di Fassa: al rifugio Fuciade

✅ Percorso facile
🕑 1 h solo andata
👣 circa 7,2 km totali
📈 Dislivello 138 metri
🏚 Rifugi sul percorso: Rifugio Fuciade
👶🏼 Percorribile con passeggino e a piedi per bimbi anche piccolini
🚩 Partenza da Passo San Pellegrino parcheggio al Rifugio Miralago (strada percorribile entro le 9 del mattino)

Al rifugio Fuciade: come raggiungere la partenza

Si parte da Passo San Pellegrino, nel comune di Moena. Il Passo si può raggiungere in auto o con i mezzi pubblici.

IN AUTO:

  • Da Moena (nord) si prosegue sulla statale 48 per il Passo San Pellegrino.
  • Da Belluno (sud), si prosegue sulla statale 203, direzione Agordo, poi a Cencenighe si svolta a sinistra sulla statale 346.

Arrivati al passo si può parcheggiare in uno dei tanti parcheggi al Passo, oppure se arrivate prima delle 9, è possibile andare in auto fino al Rifugio Miralago, dove parte il sentiero.

Treno:

  • Dalla stazione ferroviaria di Belluno: si prosegue con pullman Dolomitibus – km 48.
  • Dalla stazione ferroviaria di Bolzano: si prosegue con pullman Trentino Trasporti – km 70.

Linee autobus:

  • Belluno FS – Agordo – Passo San Pellegrino – Moena – Canazei/Cavalese
  • Moena – Passo San Pellegrino – Falcade
  • Falcade – Passo San Pellegrino – Moena

Al rifugio Fuciade: il percorso

Il percorso parte a destra del Rifugio Miralago, sentiero CAI 607. Inizialmente si percorre una pianeggiante strada asfaltata che dopo poco diventa sterrata ma comunque ben tenuta.

La strada prosegue a tratti tra gli alberi, a tratti lasciando spazio alla vista sulle spettacolari vette circostanti. Continua per un tratto all’ombra del bosco e prima della fine di questa parte, inizia una salita leggermente più ripida (ma sempre fattibile da chiunque).

Al termine della salita si esce dalla boscaglia e la strada continua verso la valle, con un lieve sali-scendi, aprendo la vista ad un paesaggio talmente bello e unico da risultare, almeno per me, commovente.

Una moltitudine di fienili tutto intorno, oggi baite private (che invidia!!), completano la bellezza del paesaggio naturale particolarmente interessante anche dal punto di vista botanico. Qui infatti sono presenti specie di fiori e altre piante, che è possibile ammirare, esclusivamente in questa zona.

Escludendo le numerosissime pause, immancabili data dalla bellezza del paesaggio, gli immensi prati dove è possibile correre a perdifiato, le piccole baite da esplorare, in circa un’ora si arriva a Rifugio Fuciade.
Si tratta di uno dei rifugi più belli della Val di Fassa, attrezzato per ospitare numerose persone sia in estate sia in inverno. All’esterno, un grazioso parco giochi vista montagne, per far divertire i più piccoli. Intorno a rifugio alcune baite private e una deliziosa chiesetta.

Si può proseguire oltre e da qui partono numerosissimi trekking di grandissimo interesse, ma piuttosto impegnativi. Consiglio di proseguire un pochino per esplorare la zona oltre rifugio dove è possibile ammirare un ruscello davvero pittoresco.

Dopo ore di felicità a scorrazzare e fare foto, si rientra sullo stesso percorso dell’andata.

Al rifugio Fuciade: alternativa in carrozza

Andando a piedi lungo il percorso è praticamente impossibile non incontrare Michele e i suoi cavalli che trainano una stupenda carrozza. Ogni giorno, estate e inverno, avanti indietro per questo percorso, è possibile fare questa bellissima esperienza. Consiglio vivamente di prenotare con anticipo telefonando a Michele a questo numero 346 2156047.

🌟 Consiglio:

Al Rifugio Fuciade si mangia molto bene ma, essendo molto frequentato in alta stagione, è piuttosto frequentato. Consiglio di prenotare il tavolo il giorno prima e sopratutto di arrivare presto.

TI È PIACIUTO QUESTO RACCONTO DI VIAGGIO? HAI DOMANDE?

Lasciarmi un commento qui sotto oppure contattami sul mio profilo Instagram o sulla mia pagina Facebook. Sarò felice di risponderti al più presto!

Se questo articolo ti è stato utile, o pensi che possa interessare a qualcuno, condividilo utilizzando i pulsanti qui sotto! Grazie

Scopri altre escursioni in montagna.

Scopri altri trekking con bambini in Val di Fassa.

Lascia un commento

Questo sito è protetto da reCAPTCHA, ed è soggetto alla Privacy Policy e ai Termini di utilizzo di Google.

* Utilizzando questo modulo, accetti l'archiviazione e la gestione dei dati da parte di questo sito Web.

Potrebbe piacerti anche...