Home Altre categorieEscursioni in montagna Escursione dalla Val di Fassa: il lago di Carezza

Escursione dalla Val di Fassa: il lago di Carezza

by Ilaria

Il lago di Carezza, prima e dopo la tempesta Vaia

Anche voi l’avete visto prima e dopo la tempesta Vaia del 2018?

C’è anche ondina, l’avete trovata?

Come si raggiunge il Lago di carezza?

Il Lago di carezza si raggiunge con diverse escursioni e anche più comodamente in auto.
È proprio vicino alla strada che porta al passo di Costalunga (1.753 m) al di sotto di esso a 1500 metri di altitudine. Tra il Catinaccio e il Latemar vedrete rispondere il piccolo, ma grazioso Lago di Carezza.
Una volta parcheggiare era impossibile, da qualche anno c’è un ampio parcheggio a pagamento che collega il lago con un interessante sottopassaggio.

Dalla Val di Fassa ci vogliono circa 20 minuti (tutti tornanti) passando da Vigo di Fassa. Proseguendo oltre il lago si arriva a Bolzano in 45 minuti circa in tutto.

Il lago di Carezza: le foto

Il Lago di Carezza nel 2009
Il lago di carezza nel 2009

Il lago di Carezza: Ondina e la sua leggenda

Oltre ad essere meraviglioso il lago nasconde anche una sorpresa.
Solo gli osservatori più attenti, che arriveranno qui in certi periodi dell’anno, potranno osservare Ondina.
Si tratta di una statuina di una ninfa immersa nelle acque.
C’è un’affascinante leggenda che vede protagonista Ondina e potrete leggerla qui.

TI È PIACIUTO QUESTO RACCONTO DI VIAGGIO? HAI DOMANDE?

Lasciarmi un commento qui sotto oppure contattami sul mio profilo Instagram o sulla mia pagina Facebook. Sarò felice di risponderti al più presto!

Se questo articolo ti è stato utile, o pensi che possa interessare a qualcuno, condividilo utilizzando i pulsanti qui sotto! Grazie

Scopri altre escursioni in montagna.

Lascia un commento

Questo sito è protetto da reCAPTCHA, ed è soggetto alla Privacy Policy e ai Termini di utilizzo di Google.

* Utilizzando questo modulo, accetti l'archiviazione e la gestione dei dati da parte di questo sito Web.

Potrebbe piacerti anche...