Home Tipi di viaggioGite di un giorno Una giornata alla Necropoli di Tarquinia per conoscere gli etruschi.

Una giornata alla Necropoli di Tarquinia per conoscere gli etruschi.

by Ilaria

Necropoli di Tarquinia e Museo etrusco

Il lido di Tarquinia è un luogo davvero carino dove godersi un po’ di mare e relax. Oltre al mare, in questa zona, ci sono moltissimi siti di interesse storico e culturale. La Necropoli di Tarquinia e il Museo etrusco, ad esempio, sono siti di grande importanza a livello mondiale.

Ho già visitato questi luoghi in passato ma questa ho prenotato una visita guidata per la Necropoli (10 euro per la visita di gruppo + 10 euro per i biglietti combinati per museo e necropoli – validi due giorni).

Gli etruschi a Tarquinia: la necropoli dei Monterozzi

L’appuntamento è all’ingresso dove ci aspetta Anastasia una ragazza molto gentile che si rivela essere anche molto preparata e portata alla comunicazione con i bambini. Ingresso adulti necropoli e museo 10 €, bambini gratis. Guida 10 € per gli adulti, 5 € per la bimba di 8 anni. A causa dell’emergenza Covid la visita guidata è limitata ad un’ora e mezza massimo quindi Anastasia decide di farci visitare tre tombe di tre periodi storici diversi e così facendo ci spiega la storia degli etruschi. Poi, volendo, possiamo restare per vedere le restanti tombe in autonomia.

Tomba della caccia e pesca
520-510 a.C.

Tomba dei demoni azzurri
420-410 a.C.

Tomba due tetti
Seconda metà III a.C.

Salutiamo e ringraziamo Anastasia e continuiamo la visita in autonomia.
Ogni tomba ha all’esterno cartelli con spiegazioni molto esaurienti.Visitiamo le tombe che ci sono state consigliate, tra cui la Tomba dei Caronti, Tomba dei Giocolieri, Tomba dei Caronti, Tomba della Pulcella, Tomba della Pulcella.Purtroppo la famosa Tomba dei Leopardi non è visitabile in questo periodo😌.

Terminata la visita raggiungiamo in auto il centro abitato dove si trova il museo. Ormai, però, si è fatta ora di pranzo e non ci facciamo scappare supplí e crocchette di patate nella piazza principale da Napule È. Prendiamo anche un’insalata con pizza bianca. Lo consiglio per un pranzo veloce, molto gentili e cibo economico e buono!

Una giornata alla Necropoli di Tarquinia per conoscere gli etruschi.

Gli etruschi a Tarquinia: il Museo Nazionale

Ci dirigiamo verso l’ingresso del Museo Archeologico Nazionale Etrusco di Tarquinia, pronti ad entrare visto che abbiamo già i biglietti. Purtroppo però, sempre a causa dell’emergenza Covid, scopriamo di dover aspettare circa un’ora prima di poter entrare.

Una giornata alla Necropoli di Tarquinia per conoscere gli etruschi.

Per fortuna i visitatori del turno precedente escono più in fretta del previsto e quindi dopo mezz’ora siamo pronti a fare la nostra visita. Il museo è davvero molto interessante e ricco di reperti di altissimo valore. In alcune sale sono ricostruite tombe con gli oggetti che si trovavano all’interno. Inoltre ci sono cartelli che aiutano nella comprensione della funzione dei vari reperti.

Oltre agli oggetti esposti, è l’edificio in se a colpirci molto. Si tratta di Palazzo Vitelleschi, un autentico capolavoro architettonico del Rinascimento, realizzato per volontà del Cardinale Giovanni Vitelleschi tra il 1436 ed il 1439.

Concludiamo la giornata con una bella granita e infine un tuffo al mare del lido.

Una giornata alla Necropoli di Tarquinia per conoscere gli etruschi.

Se siete in zona per qualche girono, non perdetevi il mio articolo sulle Saline di Tarquinia, una vera chicca e la visita al museo e tombe etrusche di Tarquinia.

Ti va di seguirmi su Instagram?
Li pubblico molte foto e curiosità che non sempre troverai qui…

TI È PIACIUTO QUESTO RACCONTO DI VIAGGIO? HAI DOMANDE?

Lasciarmi un commento qui sotto oppure contattami sul mio profilo Instagram o sulla mia pagina Facebook. Sarò felice di risponderti al più presto!

Se questo articolo ti è stato utile, o pensi che possa interessare a qualcuno, condividilo utilizzando i pulsanti qui sotto! Grazie

Scopri altre viaggi in Italia

Scopri altri trekking con bambini in Val di Fassa.

Lascia un commento

Questo sito è protetto da reCAPTCHA, ed è soggetto alla Privacy Policy e ai Termini di utilizzo di Google.

* Utilizzando questo modulo, accetti l'archiviazione e la gestione dei dati da parte di questo sito Web.

Potrebbe piacerti anche...